Coronavirus Maldive: la situazione aggiornata

Coronavirus MaldiveÉ possibile organizzare un viaggio alle Maldive in questo periodo di coronavirus? Cosa dicono le leggi oggi? Cosa bisogna sapere? 

Abbiamo ricevuto molti messaggi e mail in merito, attraverso questo articolo faremo chiarezza riguardo le ultime notizie e sulla situazione coronavirus alle Maldive.

Lo aggiorneremo appena ci saranno news, ti invitiamo a tornare per rimanere informato.

Aggiornamento 26 ottobre 2021

Rispondiamo alla domanda: “Per andare alle Maldive occorre organizzare il viaggio solamente tramite tour operator?”

La risposta è sì.

Vi si può recarsi solo ed esclusivamente all’interno dei “corridoi turistici covid free“, rispettando tutte le regole e disposizioni del caso.

Il “fai da te” (aggiungiamo purtroppo) non è ancora possibile.

Al di fuori delle norme, le Maldive sono tuttora nell’elenco dei Paesi del gruppo “E”, verso i quali non si può viaggiare per turismo.

Le regole dei “corridoi turistici” ad oggi sono rimaste invariate, puoi leggerle all’interno dell’aggiornamento del 28 settembre.

Per quanto riguarda le normative locali per entrare alle Maldive è obbligatorio:

  1. Presentare all’arrivo l’esito negativo di un tampone nasofaringeo effettuato non più di 96 ore prima dell’atterraggio.

    Nel caso si abbiano sintomi riconducibili al coronavirus, le autorità locali disporranno un nuovo tampone.

    Se positivo, si dovrà rimanere in isolamento fiduciario fino all’effettiva guarigione.
  2. Avere un’assicurazione sanitaria internazionale che copra l’eventuale degenza ospedaliera e i costi dell’isolamento fiduciario.
  3. Una dichiarazione del proprio stato di salute compilata entro 24 ore dalla partenza sul portale IMUGA

Le autorità maldiviane potranno richiedere ulteriori tamponi e controllare la temperatura durante la permanenza, se ritenuto necessario.

In caso di positività al covid-19 durante il soggiorno, i contatti diretti dell’interessato dovranno anch’essi sottoporsi ad isolamento di 14 giorni presso una struttura alberghiera convenzionata.

A questo link troverai l’elenco aggiornato al 21 ottobre di tutte le strutture autorizzate ad accogliere i turisti.

Nota: l’accesso alle Guesthouse è consentito solo nel caso il 95% dello staff e il 65% dell’intera popolazione dell’isola siano stati immunizzati.

Si consiglia vivamente di scaricare l’applicazione “TraceHekee” prima dell’arrivo alle Maldive.
Si tratta di uno strumento utile a tracciare i contatti della popolazione.

Scarica su Google Play

Scarica su AppStore


28 settembre 2021, ultime notizie: le Maldive riaprono ai viaggi per turismo!

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che istituisce “itinerari turistici controllati” in via sperimentale.

Le Maldive fanno parte di questa nuova disposizione.

Di cosa si tratta?

Sono viaggi turistici da effettuare con “specifiche misure di sicurezza sanitaria” riguardanti le partenze, gli arrivi e il soggiorno in strutture selezionate.

In sostanza, si può finalmente ricominciare ad andare alle Maldive per turismo partendo dall’Italia, rispettando regole precise.

Nello specifico, si dovrà:

  • avere il green pass
  • entro 48 ore dalla partenza sottoporsi a tampone molecolare o antigenico ed esibire il risultato negativo
  • nel caso di soggiorno prolungato, ripetere il tampone 

Al rientro dalle Maldive non sarà obbligatorio sottoporsi a isolamento fiduciario o quarantena, a patto di effettuare un tampone con esito negativo entro 48 ore dall’imbarco e uno (l’ultimo) all’arrivo in aeroporto.

Queste regole sono in vigore sia per i voli diretti che quelli con scalo intermedio.

I tour operator che organizzano il viaggio, le strutture ricettive e i resort delle Maldive sono tenute ad assicurare il pieno rispetto delle disposizioni per prevenire e proteggere i viaggiatori dal rischio di contrarre il coronavirus.

Ulteriori regole riguardano il volo:

  • si potrà fare il check-in online, per evitare assembramenti
  • durante il viaggio si dovrà naturalmente indossare la mascherina (esclusivamente Ffp2/Ffp3 o chirurgica) e cambiarla ogni 4 ore.
    Sono esentati i bambini sotto i sei anni e le persone con patologie non compatibili con l’uso del dispositivo di protezione.
  • sanificare e igienizzare le mani frequentemente.

Durante il soggiorno alle Maldive le strutture dovranno ottemperare a queste regole generali:

  • orari differenziati per i pasti onde evitare assembramenti
  • misurare la temperatura degli ospiti una volta al giorno
  • un medico dovrà essere disponibile 24 ore su 24

Ultima importante novità: sarà obbligatoria un’assicurazione sanitaria che copra l’eventuale assistenza medica durante il viaggio e il “rimpatrio protetto”.

Puoi vedere l’elenco delle strutture convenzionate e le date di apertura al pubblico sul sito del Ministero del Turismo delle Maldive a questo link.

La nuova ordinanza sarà valida fino al 31 gennaio 2022.

Le nuove regole sono dunque numerose, ma decise per garantire la sicurezza e consentiranno di poter finalmente ricominciare a viaggiare nelle nostre amatissime isole Maldive!

Cerca il Volo più conveniente per le Maldive

 

 


Cerca Pacchetto Viaggio alle Maldive in Offerta

Nota: cliccando verrai indirizzato verso i nostri partner Skyscanner e LastMinute, dove potrai cercare le soluzioni di viaggio più adatte alle tue esigenze.


In questi giorni ci state scrivendo in tanti, via mail e attraverso la pagina Facebook, in merito all'organizzazione del viaggio.

La domanda è: "Per andare alle Maldive devo obbligatoriamente affidarmi ad un'agenzia di viaggi o un tour operator o posso ricorrere al fai da te, prenotando volo e hotel da solo?

L'ordinanza del Ministro Speranza non specifica espressamente l'obbligatorietà di prenotare un viaggio tramite agenzia, al contempo non vieta di agire in autonomia.

In linea teorica, laddove tutte le disposizioni siano rispettate, non dovrebbe fare alcuna differenza la modalità di prenotazione.

Non resta che attendere chiarimenti ufficiali, al momento è impossibile rispondere con certezza alla domanda.

Vi terremo aggiornati!


1 settembre 2021, aggiornamento e ultime notizie.
Si può andare adesso alle Maldive?

L'ordinanza del 28 agosto 2021 non ha portato cambiamenti rispetto alle situazione precedente.

Vengono prorogate fino al 25 ottobre 2021 le misure restrittive.

Fino almeno a quella data non si potrà recarsi alle Maldive per turismo e viaggi di piacere partendo dall'Italia.

Le disposizioni rimangono invariate, si può andare esclusivamente per:

  • assoluta necessità
  • motivi di studio/salute/lavoro
  • emergenza sanitaria

Qualora la situazione dovesse cambiare pubblicheremo tempestivamente le ultime news su questa pagina. 
Ti invitiamo a consultarla periodicamente.


1 agosto 2021, le ultime novità sui viaggi alle Maldive

Di seguito riportiamo gli ultimi aggiornamenti:

L'ordinanza del 29 luglio 2021 proroga fino al 30 agosto le misure restrittive per i viaggi all'estero.

Non si può ancora andare alle Maldive per turismo e viaggi di piacere.

Si può entrare nel Paese solo per questioni di assoluta necessità, per studio, lavoro o emergenze sanitarie.

Tutte le persone in ingresso (comprese quelle che hanno terminato il ciclo vaccinale o sono guariti dal COVID devono presentare:

  1. Risultato negativo al tampone nasofaringeo effettuato entro 96 ore dall'imbarco.
  2. Dichiarazione di buona salute compilata non oltre le 24 ore compilabile dal portale IMUGA (occorre compilarla anche prima di uscire dal territorio maldiviano).
  3. Assicurazione medico-sanitaria con copertura Coronavirus.

Viaggiare alle Maldive, aggiornamento 18 maggio 2021

La nuova ordinanza del 14 maggio 2021 non ha portato cambiamenti alla situazione precedente.

Fino al 30 luglio 2021 non si può andare alle Maldive per turismo e viaggi di piacere.

Le Maldive sono tuttora inserite nel gruppo "E", l'elenco di paesi in cui si può andare esclusivamente per ragioni di lavoro, sanitarie, di studio o assoluta necessità.

Nonostante la situazione pandemica sia in deciso miglioramento in gran parte del pianeta, al momento appare improbabile un cambiamento della data fissata dall'ordinanza.

Nel caso di modifiche o aggiornamenti,  pubblicheremo le ultime notizie su questa pagina.


Si può andare alle Maldive adesso? Ultime notizie 1 maggio 2021

Non si può ancora viaggiare alle Maldive per turismo.

Le ordinanze del 16 aprile e 29 aprile 2021 pubblicate in Gazzetta Ufficiale disciplinano i viaggi da e per l'estero fino al 15 maggio 2021.

Le Maldive sono ancora inserite nel gruppo E, dove sono presenti i paesi in cui si può viaggiare esclusivamente per ragioni di estrema necessità, lavoro, studio, comprovati motivi sanitari.

Ricordiamo che nel caso di rientro in Italia è tuttora in vigore l'obblico di sottoporsi a quarantena fiduciaria di 14 giorni presso la propria abitazione.


Viaggiare alle Maldive, aggiornamento 2 marzo 2021

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi ha firmato il nuovo DPCM (in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021) che regola le misure di contrasto alla pandemia da COVID-19.

Per quanto riguarda la situazione del turismo e in particolare la possibilità di viaggiare alle Maldive la situazione non è cambiata rispetto al precedente DPCM, ad oggi non si può ancora andarci in vacanza.

Le Maldive sono tuttora inserite nel gruppo "E", comprendente i paesi verso i quali non è possibile recarsi per motivi che non siano di studio, lavoro, sanitari e di assoluta emergenza.


Viaggio alle Maldive e Coronavirus, situazione aggiornata al 14 gennaio 2021

Il DPCM del 14 gennaio 2021 disciplina gli spostamenti da e per l'estero fino al 5 marzo 2021.

Le news dell'ultima ora non hanno portato un cambiamento rispetto alla situazione precedente.

Non si può ancora viaggiare alle Maldive per turismo.

Le Maldive sono ancora inserite nel gruppo "E", comprendente i Paesi verso i quali si può andare solo con precise motivazioni (lavoro, studio, motivi sanitari, assoluta emergenza).

Rimane l'obbligo di isolamento e sorveglianza sanitaria al rientro in Italia.


Situazione Coronavirus Maldive, aggiornamento 3 dicembre 2020

Il DPCM del 3 dicembre 2020 regola e determina gli spostamenti da e per l'estero fino al 15 gennaio 2021.

Le ultime notizie sono che ad oggi, non è ancora possibile andare alle isole Maldive.

Le Maldive sono inserite nel gruppo E "resto del mondo", dove si può viaggiare solo con precise motivazioni (lavoro, assoluta emergenza, studio, motivi sanitari).

Nel caso si faccia rientro o ingresso in Italia è obbligatorio sottoporsi ad isolamento fiduciario e attivare la sorveglianza sanitaria secondo gli obblighi di legge.

Il periodo di quarantena in casa di ritorno dall'estero è fissato in due settimane.


Ad oggi, 19 novembre 2020, non si può andare alle Maldive per turismo a causa della situzione covid19.

Il DPCM del 3 novembre 2020 regola anche gli spostamenti per gli stati esteri.
Le isole Maldive sono inserite nel gruppo E "resto del mondo", comprendente nazioni verso le quali sono proibiti i viaggi di svago e piacere.

Tale decreto è in vigore fino al 3 dicembre 2020, è lecito supporre che prima di tale data non ci saranno variazioni significative alle disposizioni attuali.

Al momento è possibile viaggiare alle Maldive solo per comprovate questioni di lavoro, studio, salute e assoluta emergenza.

Raccomandiamo in ogni caso di consultare le norme vigenti in tema di ingressi, il Paese in oggetto potrebbe averli limitati per una o più categorie di viaggiatori.

É consentito rientrare in Italia dalle Maldive presso il proprio domicilio, attenendosi alle seguenti disposizioni:

  • Compilare l'autocertificazione (Clicca per scaricarlo)
  • Rimanere in isolamento fiduciario per 14 giorni
  • Sottoporsi a sorveglianza sanitaria
  • Raggiungere il proprio domicilio solo con mezzo privato

Siti utili per informazioni

Ti invitiamo in ogni caso a consultare i seguenti siti web:

Prenotare un volo oggi per le Maldive

Si può prenotare un volo per i prossimi mesi?

Tramite Skyscanner abbiamo provato a riservare un biglietto per le Maldive, andata lunedì 5 aprile e ritorno domenica 18.

Volo per 2 persone in economy a/r  Milano Malpensa - Velana International. 

Come vedi è possibile prenotare anche adesso.

Conviene farlo visto che il biglietto è flessibile?

Il nostro consiglio è quello di aspettare che la situazione coronavirus sia più chiara e definita.

Coronavirus alle Maldive, le date

Ripercorriamo le tappe della situazione coronavirus alle isole Maldive.

12 Marzo 2020

Viene dichiarato lo stato di emergenza della salute pubblica, è proibito spostarsi tra i resort e gli atolli.

13 marzo 2020

Tutte le escursioni e le attività sono sospese.

14 marzo 2020

Check in turistici per Resort, Hotel e guesthouse sospesi nella regione del "Greater Malè" (Hulhulmale’ e Villingili e Malè).

17 marzo 2020

Divieto esteso a tutte le Maldive.

17 aprile 2020

Tutti i viaggi non essenziali per l'sola sono sospesi.

15 luglio 2020

Il Governo riapre le frontiere del Paese a tutti i turisti di ogni nazionalità. Riaprono i Resort, ancora chiusi Hotel e Guesthouse.

1 agosto 2020

Riaprono Hotel e Guesthouse.

25 agosto 2020

A seguito dell'aumento di casi di Covid19 il Governo annuncia restrizioni nella zona di "Greater Malè". Viene indetto il coprifuoco dalle 22 alle 05.

2 settembre 2020

Il Ministero del turismo vara nuove regole per l'ingresso dei turisti nel Paese, tra le quali l'obbligo di avere test con risultato negativo COVID-19 non più vecchio di 96 ore.

Quando riaprono le Maldive? Quando si potrà ricominciare a viaggiare?

Difficile fare una previsione in quanto la situazione è mutevole.

Proprio in questi giorni assistiamo in Italia a una leggera decrescita della curva di contagi da coronavirus, ma è troppo presto per azzardare ipotesi.

Ragionevolmente si può pensare ad una riapertura prima ai viaggi in Europa e successivamente al resto del mondo, Maldive comprese.

La speranza è che dalla primavera prossima non ci siano limitazioni ai viaggi per le Maldive.

Rimarrà per almeno un anno l'obbligatorietà di presentare un test COVID-19 negativo e alcune limitazioni "sopportabili" (distanziamento, mascherina) per tornare finalmente a viaggiare.