Più di 700 isole, solamente 30 abitate. 

Scenari naturali dal fascino incantato, strutture alberghiere e servizi ai massimi livelli.
Un arcipelago corallino che vanta alcune tra le spiagge più famose e ammirare al mondo.

Le Bahamas rappresentano la vacanza ideale per ogni amante del mare.

Abbiamo stilato la classifica delle 10 spiagge migliori delle Bahamas, di seguito la mappa per localizzarle facilmente. 

Buona lettura!



Cable Beach, New Providence 

Bahamas Nassau Cable Beach
Fonte flickr.com/photos/29976325@N08/

Distante pochi chilometri dalla capitale Nassau, Cable Beach è una distesa lunga oltre 4 chilometri di sabbia chiara lambita da acque turchesi.

Ideale per una vacanza rilassante con la famiglia o amici.

Luogo esclusivo, in questa zona si trovano numerosi resort a 5 stelle e campi da golf.

Le attività da fare sono infinite ed è impossibile annoiarsi: sport acquatici, immersioni, escursioni in barca, la vita notturna è vivace e frizzante. 

Tutto è studiato nei minini particolari per rendere una vacanza indimenticabile.


Trova Offerte per le Bahamas


Pink Sands Beach, Harbour Island

La SPiaggia Rosa delle Bahamas
Fonte flickr.com/photos/pollyt/

Al mondo esistono luoghi incantevoli che non aspettano altro di essere ammirati e vissuti, sospesi nel tempo e nello spazio.

Pink Sands Beach è una delle più famose, fotografate e celebrate spiagge del mondo, regala colori e atmosfere da sogno a chiunque abbia la fortuna di visitarla.

Per raggiungerla si percorre un breve sentiero immerso nel verde: che sia davvero questo l’eden in terra?

Curiosità: anche nelle giornate più calde e sotto il sole, la sabbia rosa della spiaggia è sempre fresca.



Pig Beach (Major Cay), Exuma

Spiaggia maialini Bahamas
Fonte flickr.com/photos/85768942@N03/

La famosissima “Spiaggia dei Maialini” nota in tutto il mondo.

Si trova all’interno di una minuscola isola disabitata, o meglio abitata esclusivamente da una piccola colonia (circa 20) di porcellini liberi e molto socievoli.

Nuotare con loro in acque cristalline e nutrirli è un’esperienza del tutto particolare.

Nessuno sa esattamente come sono sono arrivati, questo aumenta il fascino e la suggestione del luogo.

Lighthouse Beach, Eleuthera

Lighthouse Beach Bahamas
Fonte flickr.com/photos/alexg730428/

La “Spiaggia del Faro” si trova alla fine di un sottile lembo di roccia e sabbia, nella parte a sud  dell’Isola di Eleuthera.

In quanto a bellezza del colore dell’arenile rivaleggia con Pink Sands Beach: qui oltre ai riflessi rosa si aggiungono tonalità blu cobalto.

Ha una caratteristica unica al mondo: una costa affaccia sul Mar dei Caraibi ed è costituita da piccole grotte e insenature. L’altra, distante pochi metri e dotata di spazi più ampi, dà sull’Oceano atlantico.

Il vecchio faro, simbolo della spiaggia, è visitabile.

Gold Rock Beach, Grand Bahama

Bahamas Gold Rock Beach
Fonte flickr.com/photos/joe0064/

Situata all’interno del parco nazionale di Lucayan, la “spiaggia dalle rocce d’oro” regala un paesaggio naturale unico.

Per raggiungerla si attraversa un fitto sentiero di mangrovie e una volta giunti a destinazione ci si trova davanti ad una infinita distesa di soffice sabbia che si perde nel mare infinito.

Con la bassa marea si può camminare a pelo d’acqua per chilometri immersi nella natura più incontaminata possibile.

Dean’s Blue Hole, Long Island

Bahamas Dan's Blue Hole
Fonte flickr.com/photos/alexdurok/

Nella classifica dei “luoghi da vedere almeno una volta nella vita”, il Dean’s Blue Hole merita sicuramente una posizione di tutto rispetto.

Di questa “grotta verticale marina” è stato raggiunto il fondale per la prima volta nel 1992, e ogni anno richiama gli appassionati di immersioni subacque.

Oltre a questa attrazione, ospita una grande quantita di flora e fauna marina.

Cabbage Beach, New Providence

Nassau Cabbage Beach
Fonte flickr.com/photos/pixiprol/

Cabbage Beach è una delle spiagge più famose delle Bahamas.

Nelle immediate vicinanze di resort e ristoranti di lusso, è riuscita a mantenere un’anima rilassata e tranquilla nonostante il grande afflusso di visitatori.

Di forma circolare e lunga oltre 3 chilometri, permette un grande numero di escursioni e attività.

Chi ama il rischio ed è in cerca di adrenalina, può cimentarsi nel parapendio in volo sulla spiaggia.

Coco Plum Beach, Exuma

Bahamas Exuma Coco Plum
Fonte flickr.com/photos/mauro_ramacciani/

Situata nella parte a nord-est dell’Isola di Exuma, Coco Plum Beach è una spiaggia stretta e lunga oltre 4 chilometri, composta da sabbia farinosa e acque turchesi sempre tranquille.

Ideale per una vacanza all’insegna del relax più assoluto, spesso può capitare di trovarla completamente deserto e sentirsi i padroni assoluti del luogo.

Con la bassa marea si possono raggiungere a piedi le minuscole isole disabitate dei dintorni.

Treasure Cay Beach, Abaco

Treasure Cay Beach Bahamas
Fonte flickr.com/photos/sherrygaley/

Si trova all’interno dell’omonimo esclusivo villaggio turistico, con prezzi e servizi in linea con la bellezza del luogo.

L’acqua assume riflessi verdi, azzurri e blu cobalto.

La sabbia è soffice, bianca, candida.

Cosa chiedere di più ad una spiaggia?

Lunga oltre 6 chilometri, non risulta mai affollata nemmeno nei periodi di maggior afflusso turistico.

Tropico del Cancro, Exuma

Tropico del Canbro Bahamas
Fonte flickr.com/photos/andrewandsarahtravels/

23 26N 75 35W, queste le coordinate di questa incantevole spiaggia.

Qui passa il meridiano dal quale il luogo prende il nome.

Conosciuta anche come la “Spiaggia dei Pellicani”, è una delle più estese in lunghezza di tutte le Bahamas ed è praticamente sempre deserta.

La bassa vegetazione circostante la ripara dal vento e le acque sono placide in ogni momento dell’anno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here