Cayo Levisa è una delle spiagge più belle di cuba.

Una lunga distesa di sabbia bianca lambita dal mar dei caraibi, dove trascorrere giornate all’insegna della tranquillità.

Cayo Levisa è una riserva naturale il tempo si è fermato, la natura è rimasta intatta e meravigliosamente rigogliosa.

Luogo intimo e ben custodito, lontano da tutto.

L’isola è Lunga 4 chilometri e larga 1 e si gira a piedi in pochi minuti.

Oltre alla spiaggia è presente un ecoresort composto da bungalows, il resto dell’isolotto è composto da un fitto tessuto di palme e mangrovie.

Se stai cercando una vacanza a Cuba dai ritmi lenti all’insegna del relax, o anche solamente una spiaggia da sogno dove poter soggiornare qualche giorno, questa è la scelta che fa al caso tuo.

Dove si trova Cayo Levisa

Cayo Levisa è una piccola isola situata nella parte nord-occidentale di Cuba.
Fa parte della provincia di Pinar del Rìo e appartiene all’arcipelago Los Colorados.

Dista circa 4 chilometri dalla costa cubana.

Quando andare a Cayo Levisa

Il clima a Cuba è di tipo tropicale, caldo e prevalentemente soleggiato.

La temperatura media è di 24 gradi e non scende mai sotto i 15.

Il periodo migliore per andare a Cayo Levisa è durante la stagione secca, da novembre ad aprile.

L’isola può essere visitata in ogni periodo dell’anno, ma ti consigliamo di evitare la stagione delle piogge, da giugno ad ottobre.

Come arrivare a Cayo Levisa

L’isola di Cayo Levisa è raggiungibile via mare tramite un traghetto che parte dal paese di Palma Rubia.

Gli orari di partenza sono 2: alle 10 e alle 18.
Il ritorno è fissato per le 9 e le 17.

La durata del viaggio è 30 minuti il costo andata/ritorno è di 35 CUC

L’opzione migliore per arrivare a Palma Rubia è noleggiare un auto.

Per arrivare a Palma Rubia da l’Havana percorri l’autostrada nord da Mariel a Bahìa Honda e prosegui ad ovest fino ad arrivare a Palma Rubia. La distanza è di 160 chilometri e la strada è tipicamente cubana, in gran parte non asfaltata.

Il tragitto dura 2 ore e mezzo circa.

Un alternativa è quella di prendere un taxi dall’Havana.
Non sarà comunque facile trovare un autista disposto ad accompagnarvi, e vi chiederà non meno di 250 CUC.

Un’ opzione economica è prendere il Bus da l’Havana a Palma Rubio , la durata del viaggio è 3 ore e mezza e il costo è di 15 CUC a persona.

L’aeroporto consigliato dove atterrare per andare a Cayo Levisa è quello dell’Havana.

Dove dormire

L’unico luogo dove pernottare all’interno dell’isola è l’Hotel Cayo Levisa, un ecoresort di 40 bungalows che si snodano lungo la spiaggia.
Le strutture sono in legno locale e piuttosto spartane, ma con tutti i servizi essenziali. All’interno dell’ecoresort c’è un ristorante e un bar raggiungibili attraverso una passerella.

Ecoresort Cayo Levisa

É comunque possibile prenotare un hotel nei dintorni di Palma Rubia e visitare l’isola in giornata.

Cosa fare a Cayo Levisa

Chi decide di andare a Cayo Levisa lo fa per immergersi nella natura e godere di un’oasi di tranquillità lontana dalle spiagge più turistiche di Cuba.

Per passeggiare sulla spiaggia deserta e rilassarsi sorseggiando acqua di cocco attendendo il tramonto.

Ci sono comunque molte attività per apprezzare ulteriormente il soggiorno:

  • Snorkeling: Cayo Levisa è uno dei luoghi più apprezzati a Cuba per le immersioni, un vero paradiso del sub.
    Sono 15 i siti per fare snorkeling al largo, il più famoso è Corona de San Carlos.

    Troverai magnifici fondali e una ricca barriera corallina, e la possibilità di ammirare da vicino la fauna che popola queste acque.

    Sono oltre 600 le specie diverse da osservare, tra pesci, spugne, coralli e molluschi.
    Il centro immersioni di Cayo Levisa organizza uscite ogni giorno, e fornisce l’attrezzatura per 25 CUC.

  • Birdwatching: l’ecoresort organizza visite guidate per osservare gli uccelli. Nella riserva nuturale transitano gli uccelli migratori. 

   Non è difficile vedere pellicani passeggiare sulla spiaggia.

  • Sport acquatici: potrai noleggiare kayak, canoe e windsurf direttamente sull’isola.

Cayo Levisa tramonto

Alcuni consigli utili

Cayo Levisa è spesso scelta come tappa aggiuntiva ad un soggiorno a l’Havana o ad un tour che comprende la visita di Vinales.

Se decidi di soggiornare nell’ecoresort presente sull’isola conviene prenotare con largo anticipo.

Visitare il Cayo “in giornata” non è consigliabile.
La partenza da Palma Rubio alle 10 del mattino e il ritorno alle 19 non ti permetterà di goderti appieno l’isola.
In quelle ore si concentrano i visitatori, fuori da quegli orari (al mattino presto e pomeriggio/sera) ti sembrerà davvero di stare in un’isola disabitata.
Consigliamo quindi di dormire almeno una notte a Cayo Levisa. 

 

Fonti fotografiche flickr.com/photos/feuilllu/