10 cose che DEVI sapere PRIMA di andare a Cuba

1Documenti

I documenti necessari per andare a Cuba sono 2, il passaporto e il visto turistico.

Devi essere in possesso di un passaporto valido, ti consigliamo di controllare attentamente la data di scadenza: se è inferiore ai sei mesi dal tuo rientro è teoricamente possibile che non ti venga concesso l'ingresso nel Paese. Meglio non rischiare, giusto?

Se hai cambiato taglio di capelli o se in generale sei "diverso" da come apparivi nella foto preparati ad un interrogatorio abbastanza serrato al tuo arrivo. Calma, sangue freddo e tutto andrà per il meglio.

Per varcare il suolo cubano devi avere il visto chiamato "tarjeta turistica" della durata di 30 giorni, rinnovabili per altri 30 (il costo è 25 euro). Se prenoti il viaggio tramite agenzia se ne occuperanno loro, altrimenti dovrai procurartela negli uffici consolari cubani in Italia.

Nota bene: con questa carta sei un turista e non potrai svolgere nessun tipo di attività lavorativa o commerciale, pena una multa salata e l'espulsione.

2Medicinali

La situazione sanitaria a Cuba è ambivalente: troviamo una preparazione di altissimo livello, i medici cubani sono infatti tra i migliori del mondo; il governo ha investito molte risorse per raggiungere questo primato di cui va molto fiero. Purtroppo i medicinali vengono razionati anche negli ospedali.

Sono obbligatori i vaccini per andare a Cuba?

No, non c'è nessun obbligo ma è consigliabile prima di partire informarsi sulla situazione sanitaria nell'isola e in ogni caso procurarsi una robusta dose di repellente antizanzare: la malaria a Cuba è assente da anni ma è sempre bene limitare i rischi al massimo.

Ti consigliamo di portare in valigia queste medicine:

  • Tachipirina
  • Imodium
  • antidolorifici e antinfiammatori
  • una scatola di antibiotici

Non dimenticare una scatola di fermenti lattici e non bere MAI da bottiglie aperte o dal rubinetto. Attenzione anche al ghiaccio presente nei cocktail, il rischio di un attacco di dissenteria è molto elevato.

3Moneta cubana/Denaro

La moneta di Cuba ufficiale è il peso cubano, usato dagli abitanti nati nell'isola. Per i turisti esiste una moneta cubana alternativa, il peso convertibile, chiamato CUC.

Quanto vale un CUC? Il cambio Euro/CUC è più o meno 1 Euro/1,18 CUC, ogni giorno subisce minime variazioni.

Ti consigliamo di arrivare a Cuba con contanti in euro e cambiarli direttamente in aeroporto.

Mai cambiare il denaro al di fuori dei circuiti ufficiali, la fregatura è sempre dietro l'angolo.

Le carte di credito VISA e MASTERCARD sono accettate senza problemi a Cuba, ma le commissioni bancarie per le transazioni e i prelievi sono molto alte (possono superare i 10 CUC).

Potrebbe non essere facile trovare un bancomat, soprattutto nelle città cubane più piccole.

4Come muoversi a Cuba

Per girare a Cuba hai 3 opzioni:

  • noleggiare un'auto (dai 50 euro a salire al giorno, a seconda del veicolo e della durata)
  • in autobus con la compagnia statale Viazul che collega le principali città cubane ad un prezzo accessibile e con un discreto livello di confort
  • con un taxi particular: più veloce e spesso più economico degli autobus, è prassi comune contrattare il prezzo della corsa

Evita le macchine private con autisti improvvisati, spesso non sono mezzi sicuri.

5Come vestirsi

Cosa mettere in valigia?

Nel tuo bagaglio non dovranno mancare: vestiti leggeri in cotone traspirante, costumi da bagno (naturalmente!), qualche indumento più pesante per la sera.

Non dimenticare un cappello per proteggerti dai raggi del sole e un k-way da indossare in caso di pioggia.

6Clima e temperature

Un viaggio a Cuba è un'ottima idea in ogni momento dell'anno.

Il clima è tipicamente tropicale: la stagione secca va da novembre ad aprile, quella umida (e più calda) da maggio a ottobre.

La temperatura media è di circa 24 gradi, con punte minime di 19 e massime che superano i 30.

Qual è il periodo migliore per andare a Cuba?

Se vuoi fare vita di spiaggia parti a marzo o aprile.

Se ti interessano le escursioni e le visite nelle città coloniali dicembre e gennaio sono la soluzione ideale per le tue esigenze.

7Telefonare a Cuba/Internet

Le cabine telefoniche sono abbastanza diffuse ovunque e funzionano con carte prepagate.
Il tuo cellulare funzionerà ottimamente in roaming ma il costo complessivo ti farà cambiare presto soluzione: quella ideale è acquistare una sim cubana al costo di circa 5 CUC, il costo del traffico telefonico sarà molto basso.

La situazione internet a Cuba è negli ultimi tempi in miglioramento: stanno aumentando gli internet point ma sono costosi e per accedervi preparati ad una lunga fila.

Le case private non hanno internet, la compagnia nazionale ETECSA ha costi proibitivi per lo standard di vita cubano.

8Prese elettriche

Le prese elettriche a Cuba seguono lo standard americano a 110 volt, in alcuni hotel di categoria superiore non avrai difficoltà a trovare una presa elettrica di tipo europeo a 220 volt.

Un adattatore di corrente è indispensabile.

Attenzione agli impianti elettrici "di fortuna" con cavi scoperti, piuttosto diffusi nelle case cubane.

9Dove dormire a Cuba

Hai due scelte, casa particular oppure hotel.

Le case particular sono le case dei cubani che vengono affittate ai turisti e condivise con loro. Sono dislocate ovunque e le riconoscerai per la tipica insegna sulla porta: una scritta blu su sfondo bianco, "arrendador divisa".

Soggiornare sotto lo stesso tetto di una famiglia cubana sarà un'esperienza meravigliosa e ti permetterà di entrare direttamente in contatto con loro.

Il costo medio di una stanza è 30/35 CUC al giorno, con un piccolo supplemento potrai fare colazione, pranzo e cena.

Gli hotel sono tendenzialmente puliti e piuttosto convenienti nel rapporto qualità-prezzo. Dai 40 CUC a salire.

10Cosa mangiare

La cucina cubana è una gustosa sintesi tra la cucina creola e africana: carne, pesce, riso, fagioli neri e zuppe a base mais, patate, banane e carne essiccata.

Dopo qualche giorno può risultare monotona nell'utilizzo delle spezie e degli ingredienti.

Se avrai la fortuna di assaggiare un pollo grigliato direttamente sulla spiaggia, accompagnato da una salsa leggermente speziata, sarà un'esperienza difficilmente dimenticabile.

Comments

comments