Se ami il mare e sei alla ricerca di qualcosa di veramente insolito queste 10 spiagge incredibili fanno al caso tuo. In alcune di queste non riuscirai a credere ai tuoi occhi, in altre vedrai luoghi che non avresti mai pensato esistessero.

Una cosa è certa, un vero viaggiatore deve visitarle!

1. Hidden Beach, Messico

Hidden Beach Messico

Hidden Beach, la “spiaggia nascosta”: uno scenario incredibile a metà strada tra un paradiso terrestre e un luogo uscito da una fiaba.

Siamo nelle Marieta Island in Messico, a ovest di Puerto Vallarta.

Una spiaggia per avventurieri: si raggiunge solo a nuoto, dopo un viaggio di circa 45 minuti in barca.

Dal 2005 è un è parco naturale protetto e tutelato: non si caccia, non si pesca, non ci si abita.
L’unica cosa che puoi fare è rimanere abbagliato dalla magnificenza della natura.

2. Maho Beach, Saint Martin

Immagina di essere sdraiato sulla sabbia bianca di una spiaggia dei Caraibi.
Il dolce rumore delle onde ti culla, il mare blu elettrico è meraviglioso.
Ad un tratto spalanchi gli occhi e vedi un punto all’orizzonte: è un enorme boeing che si avvicina a grande velocità, nel giro di pochi secondi è a pochi metri sopra la tua testa.

Tutto regolare: sei a Maho Beach nell’isola di Saint Martin, Mar dei caraibi. Stai assistendo ad uno spettacolo unico al mondo:  gli aerei atterrano al Juliana International airport che dista appena un centinaio di metri dalla spiaggia.

3. Pink Sand Beach, Bahamas

Pink Sand Beach Bahamas

Ad Harbour Island, l’isola più bella delle Bahamas, si trova una delle spiagge più famose del mondo: Pink Sand Beach. Lunga poco più di 3 chilometri e poco affollata in qualsiasi periodo dell’anno, deve la sua notorietà alla particolarissima sabbia rosa che la ricopre e le dona un fascino indimenticabile.

Perché la sabbia è rosa?

I responsabili sono i foraminiferi, piccoli esseri dal guscio colorato che vivono attaccati a scogliere e barriere coralline.  Al termine della loro vita si staccano, venendo trascinati a riva dalla corrente.

4. Cow Beach, Goa, India

Cow Beach, Goa, India

In molte spiagge del mondo si discute sulla convenienza e l’opportunità di concedere l’accesso agli animali.
A Cow beach, nell’India occidentale, non solo gli animali possono entrare, ma addirittura le mucche sono più che benvenute.
Considerato animale sacro dalla religione Indù, potrai provare il brivido di rilassarti con compagne di spiaggia davvero d’eccezione.
Completano il quadro sabbia dorata e un bellissimo mare. 



Booking.com

5. Jokulsarlon, Islanda

Jokulsarlon, Islanda

Vicino alla città di Höfn, a 250km da Reykjavík, puoi trovare una delle spiagge più incredibili del mondo, Jokulsarlon.

La contrapposizione tra la sabbia lavica dal colore nero e il ghiaccio crea un contrasto cromatico da lasciarti senza parole.

Quando in estate le temperature si alzano, gli iceberg si staccano dai ghiacciai e vagano per la laguna come in una danza irripetibile.

Sei in un luogo irreale, stupefatto dall’occasione che ti viene concessa dalla natura.

6. Grotta di Benagil, Portogallo

Benagil Portogallo

Coste dell’Algarve, nel sud del Portogallo. A circa 150 metri dalla Spiaggia di Benagil si trova una grotta formata dall’erosione delle potenti onde dell’oceano atlantico.
Si arriva solo via mare (o a nuoto), durante la bassa marea potrai stenderti sulla sabbia e contemplare l’incredibile vastità dello spazio che ti circonda.

Aspettare l’alba dall’interno della grotta di Benagil è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita: dalla parte superiore della grotta filtra la luce che illumina lo spazio.

7. Star Sand Beach, Giappone

Star Sand Beach, Giappone

Ci sono più stelle nel cielo o granelli di sabbia sulla terra? Questa è una domanda che avrai sentito o ti sarai fatto almeno una volta nella vita.

Esiste un’isola del Giappone chiamata Iriomote dove l’universo sembra essere a portata di mano: la spiaggia è formata da granelli di sabbia dal curioso aspetto a forma di stella.
La causa sono gli esoscheletri di piccolissimi organismi marini chiamati foraminiferi, le punte servono ad ancorarsi alle alghe al largo dell’oceano. Quando muoiono, vengono trascinati dalla corrente formando a riva uno spettacolo stupefacente.

8. Grass Beach, Kourou, Guiana Francese

Grass Beach, Kourou, Guiana Francese

Non lasciarti ingannare dal nome di  questa spiaggia che si affaccia sull’Oceano Atlantico: non è composta da erba, anche se al primo sguardo anche l’occhio più attento può essere tratto in inganno. L’insolita tonalità verde brillante della sabbia è causata dall’olivina, un minerale composto da calcio e manganese.

Grass Beach è una delle mete favorite dai fotografi di paesaggi meno mainstream, in particolari condizioni atmosferiche lo spettacolo offerto dai raggi del sole che si riflettono sull’arenile vale senz’altro il prezzo del biglietto.

9. Chandipur, India

Il fenomeno delle maree è tipico di ogni mare del mondo, ma nella zona orientale dell’India puoi trovare una spiaggia dove tutto questo è portato all’estremo: due volte al giorno il mare letteralmente scompare, retrocedendo per oltre 5 km. Camminare o praticare sport su una superficie così estesa (e dove prima c’era il mare) è davvero un’esperienza insolita: un enorme campo di gioco, fino a quando le onde decideranno finalmente di ritornare.

10. Vaadhoo, Maldive

Vaadhoo, Maldive

Esiste una piccola isola delle Maldive, precisamente nell’atollo di Raa, dove per ammirare le stelle non occorre guardare il cielo, ma la spiaggia e il mare. Siamo a Vaadhoo, conosciuta in tutto il mondo per il fenomeno chiamato “sea of stars”. La bioluminescenza è causata da un’alga microscopica chiamata dinoflagellata, che reagendo agli stimoli esterni rilascia impulsi elettrici illuminando la spiaggia come la volta celeste.

Un fenomeno quasi incredibile, assolutamente da vedere.

Comments

comments